Follicolite

La follicolite è un’infezione dei follicoli piliferi causata da batteri 6. I follicoli piliferi ricoprono l’intero l’organismo, tranne le mucose, la pianta dei piedi e i palmi delle mani. 
L’infezione, in genere, indebolisce il pelo che viene estirpato con facilità, senza causare, in genere, la caduta permanente o la comparsa di cicatrici.

SINTOMI
L’infezione può presentarsi sotto forma di piccole papule arrossate che evolvono in pustole con estremità bianca, formata da pus, in corrispondenza di uno o più follicoli. L infiammazione può essere superficiale, limitata alla porzione superiore del follicolo pilifero o estesa all’intero follicolo pilifero 6. Per la maggior parte dei casi si tratta di un disturbo superficiale e può comportare prurito, mentre più raramente può indurre dolore.

FATTORI DI RISCHIO
La follicolite può colpire chiunque e in qualsiasi momento, ma ci sono dei fattori che aumentano il rischio di poterla contrarre, come ad esempio7:

• patologie che rendono l’organismo più esposto al rischio di contrarre infezioni (condizioni di immunosoppressione),
come nel caso del diabete o di disordini di natura oncologica
• preesistenti disturbi della pelle
• traumi della pelle
• assunzione di antibiotici per lunghi periodi
• prolungata terapia con corticosteroidi
• indossare indumenti poco traspiranti
• obesità
• esposizione a temperature calde e umide
• sfregamento

COSA FARE?
La follicolite potrebbe scomparire senza la necessità di ricorrere ad alcuna terapia, anche se è consigliabile effettuare un trattamento mirato per evitare eventuali ricadute. In ogni caso, è fondamentale recarsi dal proprio dermatologo di fiducia che saprà consigliare la terapia migliore sulla base della gravità dell’infezione.

6 Habif TP. Dermatologia Clinica. 4 ed. Sao Paulo, SP: Artmed; 2005. p. 281-303.
7 Satter EK. Folliculitis. Department of dermatology: Naval Medical Center; 2008.